Marco Monti

Marco Monti nasce a Roma il 06/09/1990.
Inizia lo studio della chitarra a 13 anni presso la scuola di musica “Anton Rubinstein” sotto la guida del M° Sergio Fausti. Durante questi anni di studio, affianca allo studio della chitarra quello di materie complementari come teoria, armonia e solfeggio.
Nel 2011 acquisisce la Licenza di Teoria e Solfeggio, rilasciata  dal "Conservatorio Statale di Musica Nicola Sala" di Benevento con votazione di 8.00/10, preparata sotto la guida del M° Cecilia Andreis.

Nel 2012 supera l’esame di ammissione presso il Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma con votazione di 30/30, dove, nel 2015, acquisisce la Laurea Triennale in Chitarra Jazz con la votazione di 110/110.
In questo percorso di 3 anni studia con i M° Paolo Damiani, M° Fabio Zeppetella, M° Antonio Iasevoli, M° Danilo Rea.
Nel 2012 partecipa al "Tuscia in Jazz Summer Camp", dove studia chitarra e musica d'insieme sotto la guida del M° Fabio Zeppetella.
Dal 2012 al 2013 ha insegnato chitarra moderna presso la scuola di Musica "Anton Rubinstein".
Dal 2015 ad oggi ha ripreso ad insegnare chitarra moderna presso la scuola di Musica "Anton Rubinstein".
Nel 2014 partecipa ai corsi del "Berklee College of Music" organizzati presso la manifestazione "Umbria Jazz" dove studia chitarra, teoria ed armonia, musica d'insieme ed ear training con i docenti del "Berklee College of Music" Matthew Nicholl e Mark White.
Attualmente frequenta il Conservatorio "Luisa D'Annunzio" di Pescara dove studia composizione, arrangiamento Pop/Rock e Film Scoring sotto la guida dei M° Angelo Valori, M° Mike Applebaum, M° Franco Liberati.
Nel 2016 partecipa ad una Masterclass di 3 giorni tenuta da Giuseppe Anastasi, Giuseppe Barbera e Mogol, sulla canzone, nella sua parte musicale e testuale. Successivamente, partecipa ad una masterclass tenuta dal M° Gary Yerkins del “Columbia College” di Chicago, tenutasi presso il Conservatorio “Luisa D’Annunzio”, della durata di 5 giorni, partecipando attivamente ed esibendosi al concerto finale.
Durante gli anni di studio si esibisce live con diverse formazioni, sia all’interno di manifestazioni organizzate dalla scuola (Arte nel Portico, La Scuola In Piazza), sia con progetti propri.

E’ cofondatore della band British Invasion Project, ed attualmente ricopre il ruolo di chitarrista ed arrangiatore presso il gruppo emergente Stairs of Life. Porta avanti un progetto di proprie composizioni.